Alimento molto amato dagli italiani che fa venire l’ipertensione

C’è un alimento in particolare che causa la pressione alta ma pochi lo sanno. C’è chi pensa che l’ipertensione sia dovuta ad una eccessiva tensione, al nervosismo o allo stress. Ma tra i responsabili di questa condizione c’è anche il cibo.

Pressione alta, questo alimento è molto amato dagli italiani ma pochi sanno che causa l’ipertensione

L’ipertensione si riferisce alla costante pressione sanguigna molto alta. Questa malattia generalmente non provoca sintomi per diverso tempo fin quando non viene danneggiata. La pressione alta è conosciuta anche come “il killer silenzioso”. Se non viene controllata, aumenta il rischio di conseguenze gravi come ictus, aneurisma, insufficienza cardiaca, infarto del miocardio e malattie renali croniche.

Quando si misura la pressione sanguigna, si registrano due valori: il valore più alto indica la maggiore pressione nelle arterie che si raggiunge quando il cuore si contrae. Quello più basso indica invece la pressione più bassa nelle arterie che viene raggiunta quando il cuore ricomincia a contrarsi.

Le cause della pressione alta: alimenti, abitudini e stile di vita

I fattori comuni sono il sovrappeso, uno stile di vita sedentario, il fumo, l’abuso di alcol o l’eccesso di sodio nella dieta. Queste abitudini possono sviluppare l’ipertensione specialmente nelle persone che hanno già una tendenza ereditaria.

Inoltre, l’apnea del sonno può contribuire allo sviluppo dell’ipertensione, o aggravarla se è già presente. Gli alimenti che causano la pressione alta come salse pronte, ketchup, maionese o la salsa di soia hanno al loro interno una quantità di sale molto elevato. Un cibo molto amato sono i salumi ma contengono molto grasso e sale, per questo motivo andrebbero assunti con moderazione.

Ma tra tutti, c’è un alimento che in Italia è molto diffuso: più che alimento è una bevanda. Stiamo parlando del caffè. Contiene delle sostanze vasocostrittrici e per questo motivo è consigliato di consumarlo in piccole quantità.

Da limitare il consumo anche dei cibi in scatola che contengono grassi e conservanti. Tra quelli consigliati abbiamo il peperoncino che ha proprietà vasodilatatorie, quindi è in grado di abbassare la pressione arteriosa. Anche il cioccolato amaro aiuta a ridurre la pressione perché contiene alte percentuali di cacao.