Ansia e stress, ecco un metodo semplice per combatterli

ansia-e-stress-ecco-un-metodo-semplice-per-combatterli

Spesso l’ansia si presenta all’improvviso, senza un motivo e con la sensazione che sta per accadere qualcosa più grande di noi, che ci travolge.

Per ridurre gli stati d’ansia e stress, secondo la scienza esiste una soluzione semplice e molto valida da utilizzare in qualsiasi momento. Scopri in questo articolo alcune linee guida per aiutarvi ad usare la musica per migliorare il tuo stato d’animo e il tuo benessere.

Soffri di ansia e stress? Ascoltare musica heavy metal, potrebbe essere la soluzione in grado di aiutarti.

L’heavy metal genere di musica aggressivo per persone arrabbiate? Una ricerca ha rivelato che il genere musicale in realtà corrisponda ad uno dei migliori metodi per abbassare la pressione sanguigna e i livelli di ansia.

Infatti, secondo un recente studio ascoltare della musica heavy metal riduce l’ansia e lo stress, questo genere di musica è in grado di procurare dei giovamenti alla mente e al corpo. Ecco quali sono i benefici:

  • Diminuisce la frequenza cardiaca
  • Riduce gli stati d’ansia
  • Ci rende mentalmente più equilibrati
  • Abbassa la pressione arteriosa

Gli effetti derivanti dell’ascoltare musica, influiscono positivamente sul nostro umore, migliorando così anche le relazioni sociali.

Sono stati condotti molti studi sull’ascoltare l’heavy metal, infatti da una recente ricerca di Vera Clinic è emerso che questo genere di musica, carica di rabbia può aiutare gli ascoltatori a elaborare al meglio i loro sentimenti e di conseguenza, un maggiore benessere, proprio per questo motivo è in grado di ridurre ansia e stress. 

Questa musica aiuta a tirare fuori tutti i sentimenti e quindi liberarci dalle frustrazioni, come ad esempio la rabbia repressa che può essere la causa di uno stress psicologico.

Secondo alcuni terapeuti del suono, ascoltare il brano “Weightless” di Marconi Union riduce lo stress e l’ansia del 65%.

Per questo motivo la musica può essere usata nella psicoterapia e di conseguenza, come una medicina per curare.

LEGGI ANCHE: L’errore che in molti commettono appena svegli: ecco cosa non fare