Arriva il bonus casalinghe: ecco di cosa si tratta e i requisiti

Arriva il bonus casalinghe ecco di cosa si tratta e i requisiti

Finalmente il tanto atteso bonus casalinghe diventa legge e si concretizza. Il Decreto Agosto diventa legge e dunque anche il bonus casalinghe presto entrerà in vigore.

Non tutti lo sanno, ma grazie a questi incentivi le persone che decidono di non lavorare, che sia per scelta o per necessità, potranno presto fare affidamento su un bonus che permetterà loro di qualificarsi. Vediamo insieme di che cosa si tratta.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI: Lavoratori in pensione a 60 anni, chi può farlo e chi no.

Il bonus casalinghe è finalmente legge: ecco di cosa si tratta e quali sono i requisiti

L’obiettivo del bonus è quello di creare nuove competenze e qualificazioni nelle persone che decidono di non lavorare. Un bonus che vuole creare nuove opportunità di crescita e competenza, al fine di agevolare le persone nella ricerca di una professione.

La qualificazione avverrà attraverso il finanziamento di molti percorsi formativi. Ma come funziona questo bonus? Quali sono i requisiti per poterne beneficiare? Innanzitutto è facile capire che i beneficiari di questo bonus sono le persone che non lavorano e dunque le persone iscritte al fondo di previdenza delle casalinghe.

Inoltre si dovrà avere un’età compresa tra i 16 e i 65 anni di età, svolgere un lavoro in famiglia senza retribuzione e non avere una pensione diretta. Ovviamente non si dovrà possedere un lavoro, che sia di forma dipendente oppure autonoma.

Purtroppo non si tratta di un bonus in denaro. I finanziamenti saranno infatti utilizzare per permettere alle persone di accedere a corsi di formazione in maniera totalmente gratuita. Quasi tutti i corsi disponibili verteranno su argomenti di tipo finanziario e sul mondo digitale.

Per il momento non sono ancora chiare le modalità e i termini di richiesta. In attesa di ulteriori novità, ecco tutto ciò che c’è da sapere sulla pensione Inps con stipendio di 1000 Euro.