Arriva il bonus per la vista: requisiti e importo

Arriva il bonus per la vista requisiti e importo

Novità per coloro che hanno problemi agli occhi e bisogno degli occhiali, con l’arrivo del cosiddetto bonus per la vista. Si tratta di una delle ultime misure introdotte dal Governo nella Manovra 2021.

Una misura che, come il nome suggerisce, ha l’obiettivo di aiutare le persone con problemi di vista che versano in condizioni economiche non agiate. Vediamo come funziona questo nuovo bonus, quali sono i requisiti per ottenerlo, quale è l’importo e come richiederlo.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI: Le tre cose da non fare assolutamente con il conto corrente nel 2021.

Arriva il bonus per la vista: ecco chi ne ha diritto, quanto vale e come ottenerlo

Come detto, si tratta di un bonus pensato che coloro che hanno bisogno degli occhiali e hanno una situazione Isee particolare. A chi spetta quindi il bonus? Secondo quanto riportato nella Manovra 2021, avranno diritto a questo aiuto economico tutte le persone con un Isee non superiore ai 10 mila Euro. 

Quando vale? Il bonus prevedere un voucher del valore di 50 Euro agli aventi diritto, una tantum, da utilizzare esclusivamente per l’acquisto di occhiali o lenti a contatto. 50 Euro che dunque dovranno essere destinati proprio a strumenti in diretta relazione con gli occhi e con la vista.

Come ottenere questo beneficio? La Manovra 2021 ha assegnato il compito di definire le modalità di richiesta al Ministero della Salute e quello dell’Economia e Finanze. Nei prossimi giorni arriverà un decreto che fisserà i criteri, i termini e le modalità per richiedere e ottenere questo particolare bonus.

Per il momento dunque non resta che aspettare. Il bonus per la vista è stato inserito nella Manovra 2021, con lo stanziamento di circa 15 milioni di Euro per il prossimo triennio. Le modalità di richiesta e per l’ottenimento del voucher sono ancora da decidere.

In attesa di novità, ecco tutto ciò che c’è da sapere sulla stangata in arrivo per le famiglie sulle bollette e i prezzi.