Bollo auto, Draghi è pronto ad eliminarlo?

Arrivano buone notizie per gli automobilisti, il bollo auto potrebbe essere eliminato. Quindi, tutti i cittadini che non l’hanno pagato potrebbero ricevere una bella sorpresa.

Draghi elimina il bollo auto? Ecco le ultime novità

Con il decreto Sostegno del governo di Draghi sono tante le notizie che in queste ore circolano sui social e sul web. Si parla dell’abolizione del bollo auto ma per il momento non è stato stabilito nulla e bisognerà attendere l’ufficialità del Decreto Sostegno.

Il Consiglio dei Ministri dovrebbe trovare la giusta soluzione per sostenere le imprese e i cittadini italiani colpiti dalla crisi economica legata al Covid-19. Con molta probabilità ci sarà uno stop generalizzato, fino al 30 aprile, del pagamento delle tasse per i contribuenti che hanno subito perdite a causa del Coronavirus. Oppure lo stralcio delle cartelle dell’Agenzia delle Entrate.

Il Governo Draghi verso la pace fiscale: le novità sul decreto Sostegno

Attraverso la nuova pace fiscale, potrebbero essere eliminate le pratiche in sospeso da anni. Sono quelle che si sono accumulate tra il 2000 e il 2015 per gli importi fino a 5mila euro, comprese le sanzioni e gli interessi. Sono ben 60 milioni le cartelle esattoriali che potrebbero essere sospese.

Cosa cambia per il bollo auto

Se nel decreto Sostegno dovesse rientrare ufficialmente la pace fiscale, anche gli automobilisti che non non hanno pagato potrebbero vederlo eliminato. Questa è una bellissima notizia per chi per motivi gravi non ha potuto versare le tasse automobilistiche.

“La misura ha lo scopo di sostenere e aiutare le famiglie italiane duramente colpite dall’emergenza sanitaria da Coronavirus che ha pesato sui risparmi dei cittadini già in difficoltà. La speranza è che una volta concluso questo periodo così complicato si possa tornare a fare ciascuno la propria parte, anche e soprattutto sul piano fiscale”.

Ti consigliamo di leggere anche: Covid, ipotesi nuovo Dpcm: si pensa ad una nuova stretta