Bonus affitto 2022: a chi spetta, importi e novità

A breve verrà approvata la nuova Legge di Bilancio e il testo contiene il Bonus Affitto 2022 destinato ai giovani di età compresa tra i 20 e i 31 anni. Vediamo in cosa consiste questa agevolazione e di quanto è l’importo.

Bonus affitto 2022, a chi spetta? Ecco gli importi e come fare domanda

Nella Legge di Bilancio 2022 è prevista l’introduzione di un nuovo bonus affitto destinato ai giovani di età compresa tra i 20 e i 31 anni che decidono di vivere da soli. Questa agevolazione consiste in una detrazione del 20% dell’ammontare del canone di locazione nel limite massimo di 2mila euro a persona.

Ecco dunque quando spetta il Bonus affitto 2022 e quali sono i requisiti da rispettare. Tutto parte dall’1 gennaio del prossimo anno, nel testo si legge:

”Ai giovani di età compresa fra i 20 e i 31 anni non compiuti, con un reddito complessivo non superiore a 15.493,71 euro, spetta una detrazione dall’imposta lorda pari a euro 991,60, ovvero, se superiore, pari al 20% dell’ammontare del canone di locazione e comunque entro il limite massimo di euro 2.000 di detrazione”.

Il contributo non si applica solo su interi appartamenti, infatti è possibile usufruire dell’agevolazione anche nel caso in cui si affitta una singola stanza all’interno di una casa condivisa da altre persone. Il bonus è valido però solo nei primi quattro anni della durata del contratto.

Ecco quindi i requisiti:

età compresa fra i 20 e i 31 anni non compiuti;

reddito complessivo non superiore a 15.493,71 euro;

aver stipulato un contratto di locazione per l’intera unità immobiliare o per una porzione della casa da destinare a propria residenza. L’abitazione deve essere diversa da quella dei genitori o di coloro cui sono affidati dagli organi competenti ai sensi di legge.

Sullo stesso argomento ti consigliamo di leggere anche: Bonus senza ISEE, 1000 euro per tutti: ecco come