Campanelli di allarme su mani e unghie che indicano il diabete

Ci sono alcuni campanelli di allarme sulle mani e sulle unghie che possono indicare il diabete: ecco come individuarli e quando preoccuparsi.

Questi segni sulle mani e sulle unghie sono spie del diabete: presta attenzione a questi campanelli d’allarme

Il diabete è una malattia cronica che è causata da fattori genetici e ambientali. Questa condizione si manifesta attraverso dei sintomi ben precisi. Ci sono vari campanelli di allarme a cui bisogna prestare attenzione e riguardano proprio il nostro stato di salute delle mani e delle unghie.

Come già detto più volte, il diabete provoca un eccesso di zuccheri nel sangue. L’iperglicemia è causata dal malfunzionamento dell’ormone responsabile della regolazione del livello del glucosio nel sangue. Si chiama insulina.

Potrebbe interessarti anche: Attenzione alla salute! Ecco cosa succede al tuo metabolismo se vai a dormire a quest’ora ogni sera

I sintomi della glicemia alta

– Minzione abbondante e frequente: attraverso le urine viene eliminata l’eccessiva quantità di zucchero nel sangue.

– Alito cattivo.

I campanelli di allarme su mani e unghie

Oltre ai soliti sintomi del diabete che già conosciamo, ci sono una serie di campanelli di allarme a cui prestare attenzione. In caso di neuropatia diabetica, si avverte un formicolio e intorpidimento delle dita. Avvertiamo la sensazione che le nostre mani siano deboli e doloranti. Un chiaro segno del diabete di tipo 2 può provenire dalle unghie. Se su di esse si presentano le cosiddette linee di Beau, è un chiaro segnale. Sono dei solchi orizzontali che possono essere la spia di un evento traumatico ma anche di malattie come il diabete e il morbo di Raynaud.

Quando le linee di Beau si sviluppano su tutte le 20 unghie, potrebbe essere un sintomo di:

– Parotite.

– Malattia della tiroide.

– Diabete.

– Sifilide.

– Chemioterapia.

Sullo stesso argomento ti consigliamo di leggere anche: Diabete, attenzione a questo sintomo: non sottovalutarlo