Carenza di Vitamina B12: attenzione a questo segnale mentre mangi

La carenza di Vitamina B12 si manifesta in diversi modi, anche mentre mangiamo. Infatti c’è proprio un segnale che ti può indicare che hai bisogno di assimilare di più questa vitamina.

Vitamina B12, attenzione a questo segnale mentre mangi: potrebbe indicare una carenza

Le vitamine in generale sono dei micronutrienti essenziali per restare in salute. La Vitamina B12 in particolare è una delle principali che il nostro corpo ne ha più bisogno per far funzionare al meglio il nostro organismo. Questa vitamina svolge un ruolo chiave nella protezione del nostro sistema nervoso. Per questo motivo è importante prestare attenzione ai sintomi che indicano una carenza. Uno dei segnali è quando mangiamo. Se avvertiamo un gusto alterato, è un campanello d’allarme proprio della carenza di Vitamina B12. Gli altri sintomi sono:

– stanchezza eccessiva
– letargia, ovvero mancanza di energia
– sensazione di svenimento
– formicolio
– fiato corto
– confusione e/o depressione
– problemi di memoria e comprensione

Questi sintomi si manifestano quando vi è una carenza di ossigeno nel corpo. Il ruolo principale di questo micronutriente infatti è la produzione di nuovi globuli rossi che trasportano l’ossigeno in tutto il nostro corpo. Se non trattata, può sviluppare altre complicazioni serie come:

– problemi con il sistema nervoso

– problemi cardiaci

– complicazioni in caso di gravidanza

– potenziali difetti alla nascita

– problemi di fertilità

Una carenza di vitamina B12 è nota anche come anemia da carenza di folati e può avere varie cause. La prima è l’anemia perniciosa che si manifesta quando il sistema immunitario attacca le cellule sane nello stomaco ed impedisce al corpo di assorbire la B12. Un’altra causa è la mancanza di vitamine nella nostra dieta.

Ti consigliamo di leggere anche: Diabete, attenzione a questo sintomo: non sottovalutarlo

Per questo motivo gli esperti consigliano diversi elementi come cereali, frutta secca e soia. L’anemia da carenza di folati può essere causata anche da alcuni medicinali come gli anticonvulsivanti che sono utilizzati per trattare le crisi epilettiche. E gli inibitori della pompa protonica che diminuiscono i sintomi del reflusso acido e trattano le ulcere gastriche.

Leggi anche: Occhiali appannati, come evitare questo problema con la mascherina FFP2