Come piegare le lenzuola con gli angoli: i trucchi più efficaci

Come-piegare-le-lenzuola-con-gli-angoli-i-trucchi-più-efficaci

Come piegare le lenzuola con gli angoli in modo facile e veloce? Siamo di fronte ad un’operazione molto complessa, soprattutto per chi vive da solo. In due si tratta di un’azione abbastanza semplice che però si trasforma in una vera e propria impresa per chi non può sfruttare l’aiuto di nessuno.

Oggi vogliamo quindi provare a semplificare le vostre vite, mostrandovi un trucchetto facile e veloce per piegare le lenzuola con gli angoli. Vediamo insieme come fare e preparatevi a ringraziarci: la vostra vita non sarà più la stessa!

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI: i padroni di cani rischiano più di 250 euro di multa se non seguono queste regole.

Come piegare le lenzuola con gli angoli? I trucchi più efficaci

Innanzitutto, prima di iniziare con le operazioni che stiamo per descrivervi è importante mettere le lenzuola a rovescio. Prendente con una mano un angolo in alto e con l’altra mano l’angolo in basso corrispondente. A questo infilate un angolo nell’altro.

Prendete quindi il terzo angolo e infilatelo sotto agli altri due; ora è il momento di sistemare sotto agli altri tre angoli l’ultimo rimasto, il quarto. Se tutto è andato per il verso giusto, dovreste avere in mano un quadrato di stoffa con un angolo a forma di L nella parte interna del lenzuolo.

Procedete eliminando la presenza di aria, stendendo il quadrato realizzato. Adesso piegate in due il lenzuolo, stando attenti a sovrapporre i due lembi verso la parte interna. In pratica la L dovrà essere coperta dall’altro lembo, quindi non dovrà vedersi. Risultato? Un rettangolo perfetto!

Adesso non vi resta che piegare in tre o quattro parti il rettangolo, in base a quanto spessore vorrete dare al lenzuolo piegato. L’operazione sarà quindi conclusa e davanti a voi dovreste avere un lenzuolo perfettamente piegato. Ci siete riusciti? Ecco invece quali sono gli errori da evitare quando si regalano i fiori.