Connor Keaney, il ragazzo che indossa vestiti femminili perché “sono materiali, non hanno genere”

Connor Keaney, il ragazzo che indossa vestiti femminili perché sono materiali, non hanno genere

Si chiama Connor Keaney, vive a Birmingham e ha 26 anni. Il suo nome è molto famoso, ma perché? Questo ragazzo ha un enorme successo per la sua linea di abiti femminili pensati per… gli uomini!

Connor non si conforma all’abbigliamento di genere. Per lui i vestiti non hanno genere, sono solo materiali. Indossa gonne, pantaloni, vestiti, tutto ciò che ama senza pensare all’uomo, alla donna e al genere. La sua linee ha già avuto un enorme successo!

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI: Milli Lucas, 12 anni, il tumore al cervello torna 3 volte, arriva il lieto fine.

La storia di Connor Keaney, il ragazzo che indossa vestiti femminili perché “sono materiali, non hanno genere”: la sua linea è un successo

Se ha un bell’aspetto e voglio indossarlo, lo indosso. Vestirmi in questo modo mi ha dato una grande spinta di fiducia.

Con queste parole Connor ha spiegato la sua idea. Il ragazzo non crede nell’abitudine di etichettare la moda, dal momento che i vestiti non sono altro che materiali. Citando la star degli One Direction Harry Styles, Connor racconta di sentirsi molto a suo agio nel vestirsi esattamente come vuole.

I vestiti sono vestiti, niente di più: un semplice materiale. Come detto, il ventiseienne si è ispirato a Harry Styles, star degli One Direction. In una nota copertina di Vougue, la celebrità indossava un abito femminile, abbattendo ogni barriera di genere nei confronti della moda.

Sono uscito come parte della comunità LGBTQ + quando avevo 16 anni e poi ho nascosto come volevo vestirmi. In tempi più recenti hai persone che non sono binarie, hai Harry Styles che è un uomo etero ma indossa quello che vuole, e vederle che ha solo aumentato la mia fiducia.

La sua storia ha fatto il giro del web in poco tempo e la speranza è che riesca ad abbattere sempre di più tutti i pregiudizi legati a questo argomento. Ecco invece la storia di Ivan Gutiérrez, il ragazzo autistico diventato ingegnere.