Demenza senile: il sintomo precoce da non sottovalutare

il sintomo precoce della demenza senile

Quando parliamo di demenza senile si intende una malattia neurodegenerativa dell’encefalo che colpisce, generalmente, le persone anziane. Attualmente non esiste una cura per la demenza senile (vengono curati i sintomi), ma la scienza ha conquistato un punto a favore nella lotta contro questa malattia, scoprendo un sintomo precoce da non sottovalutare.

Si tratta di un semplicissimo esame del sangue in grado di avvisarvi, con cinque anni di anticipo, che state procedendo verso una demenza senile incipiente e progressiva.

Demenza senile: il sintomo precoce

La demenza senile si manifesta con determinati sintomi. Ecco a cosa prestare attenzione: amnesia, problemi di linguaggio e difficoltà di calcolo.

I ricercatori del Royal Melbourne Hospital in Australia hanno lavorato su un particolare test del sangue in grado di rivelare la presenza di una proteina del cervello che, in condizioni normali, non dovrebbe mai essere presente.

La sua presenza in circolo evidenzia un danneggiamento in corso e la moria delle cellule cerebrali (la proteina solitamente rimane chiusa nella scatola cranica). “NfL” (Neurofilamento a catena leggera) è il nome della suddetta proteina e non viene mai riscontrata in altre malattie mentali che non prevedono la perdita di neuroni.

La scoperta mette a punto un segno nella lotta contro la demenza senile, soprattutto perché questa malattia non sempre è facilmente diagnosticabile. Il test ematico infatti predice la malattia molti anni prima che ci siano dei sintomi evidenti.

Ricordiamo infatti che l’Alzheimer, sindrome neurologica davvero terribile, non ha ancora una cura o un trattamento per rallentarne l’ evoluzione. La scoperta di questo sintomo precoce offre a medici e specialisti la possibilità di trovare nuovi strumenti.

E anche ai pazienti affetti da demenza senile di riorganizzare la quotidianità e di predisporre il loro futuro.

Ti è piaciuto questo articolo? Ti invitiamo a leggere anche: Bevi acqua frizzante prima di andare a dormire e scopri cosa succede nel tuo corpo