Dpcm 4 Dicembre: le nuove regole tra spostamenti, bar e scuola

Dpcm 4 Dicembre le nuove regole tra spostamenti, bar e scuola

Sta prendendo forma il Dpcm del 4 Dicembre 2020, quello che dovrebbe riguardare tutte le misure di restrizione in vista delle feste di Natale. Stando a quanto dicono i dati, la suddivisione dell’Italia nelle tre zone, quella rossa, quella gialla e quella verde sembra funzionare e i dati in relazione al Coronavirus stanno migliorando.

Come ripetono tutti da ormai molti giorni, non è però il momento di abbassare la guardia. Serve prudenza, soprattutto ora che le festività ci invogliano a lasciarci andare un po’ di più. Il rischio di una terza ondata è dietro l’angolo e i Ministri Boccia e Speranza continuano a dire che non sarà il Natale del libera tutti.

Bisogna continuare a tenere il freno a mano e per questo il Governo sta lavorando in vista del prossimo Dpcm, quello del 4 Dicembre 2020. Vediamo insieme quali saranno le novità.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI: Decreto Ristori, ecco chi non dovrà pagare le tasse.

Dpcm 4 Dicembre: tutte le novità tra spostamenti Regioni, scuola, bar e sci

Il primo punto critico riguarda gli spostamenti tra le Regioni. Sarà possibile uscire dalla propria Regione in vista delle festività? Per il momento il Governo sembra orientato a tenere chiusi i confini regionali, anche in zona gialla e a meno di deroghe particolari.

Un altro tema caldo resta quello dell’eventuale apertura degli impianti sciistici. La questione è delicata e il Governo sembra intenzionato a non concedere l’apertura. I Sindaci e i Governatori vogliono però garanzie, chiedendo le frontiere nazionali per evitare la concorrenza degli altri Stati, come ad esempio l’Austria e la Svizzera.

Quali sono invece le novità sui bar e ristoranti? Per il momento non ci sono certezze, ma sembra che le Regioni stiano facendo pressione per prolungare l’orario di attività oltre le ore 18. Per la scuola non ci sono novità certe, anche se sembra che la riapertura delle lezioni in presenza non possa avvenire prima dell’anno nuovo.

Possibili novità anche per il coprifuoco, con il possibile prolungamento dell’orario in alcuni giorni chiave, come ad esempio la Vigilia di Natale, il Natale stesso o la notte di San Silvestro. In attesa di ulteriori novità, ecco tutto ciò che c’è da sapere sul nuovo bonus spesa da 300 a 500 Euro.