Errori da evitare quando si regalano fiori

Ci sono 3 errori da evitare a tutti i costi quando si regalano dei fiori. Non è facile scegliere un regalo adatto per un’occasione speciale e spesso si tende a regalare dei fiori perché è la scelta più semplice da fare. Ma bisogna evitare alcuni errori.

3 errori da non fare quando si regalano dei fiori

I fiori sono un ottimo modo per dimostrare alla persona che ci piace quanto sia speciale per noi. Ma sono anche un modo per esprimere cortesia e gratitudine. Un omaggio floreale è sempre gradito ma ci sono situazioni in cui si potrebbe creare imbarazzo.

Attenzione al numero dei fiori

Uno dei 3 errori da evitare è il numero dei fiori da regalare. Infatti non devono mai essere pari. Non devono mai essere meno di sette. Secondo il galateo devono essere almeno undici. Regalare un solo fiore, ad esempio una rosa, è una usanza molto comune tra giovani. Tra persone adulte sarebbe meglio regalare una quantità convincente ma con numero dispari.

Leggi anche: Le tre cose da non fare assolutamente con il conto corrente nel 2021

I colori da evitare

Il giallo, nonostante sia un colore caldo e bello, spesso può assumere significati diversi. Questo è uno degli errori da evitare. Le rose gialle ad esempio indicano gelosia e possessività. Certamente questo non è un messaggio benaugurante. Il girasole invece, nonostante sia un bel fiore, sembrerebbe di cattivo auspicio. Secondo la tradizione, indica falsità sia in amore che negli affari.

La scelta dei fiori da regalare

Il terzo errore invece riguarda il significato legato alle piante. La calendula viene associata alle sofferenze e alle pene di amore, mentre la lavanda indica la solitudine. In Giappone ad esempio si usa regalare crisantemi per celebrare le nascite ed i fidanzamenti. Mentre nella cultura occidentale questo fiore è tipico delle cerimonie funebri.

Ti consigliamo di leggere anche: Il trucco dei supermercati per farci spendere