Ex Ken umano, Jessica Alves ora, dodicesima rinoplastica: le foto

L’abbiamo conosciuto come Rodrigo Alves ma oggi l’ ex Ken umano si chiama Jessica. A causa dei vari problemi a causa dei precedenti interventi estetici, è stata costretta a sottoporsi al 12esimo intervento di rinoplastica.

“Non c’era più cartilagine. Il dottore ha usato la cartilagine del mio orecchio”.

Ex Ken umano, Jessica Alves, alla dodicesima rinoplastica: foto prima e dopo

Insomma, Rodrigo dopo essere diventata Jessica, non ha perso l’abitudine di sottoporsi ad interventi estetici. L’abbiamo conosciuto nel salotto di Barbara D’Urso, ha partecipato anche ad una sua edizione del Grande Fratello.

Da qualche tempo ha scelto di diventare una donna e in questi ultimi giorni è ritornato al centro dell’attenzione per la sua ennesima operazione al naso. Stavolta però l’ha fatto per estrema necessità.

Operazione al naso causata da un’infezione

In un intervista, Jessica ha spiegato di essersi sottoposta al 12esimo intervento in Turchia. È volata ad Instabul e il suo chirurgo è il professor Ali Gürlek.

Nel corso degli anni ha avuto molti problemi, ha subito molte operazioni al naso effettuate in Brasile, Colombia, Iran, America e ora ad Istanbul con grande successo.

“Il rovescio della medaglia sono state le infezioni con la cartilagine, ma ciò che ha causato maggiori problemi è stata la scelta di utilizzare la cartilagine di un donatore. È stato allora che è iniziato il mio dramma, alcuni anni fa. 

Il mio ultimo intervento al naso risale al gennaio dello scorso anno, in Iran. Il dottore mi ha rimosso tutta la cartilagine, lasciandomi senza. Ecco perché era così ridotto”.

“Non avevo più cartilagine”

Rodrigo Alves si era sottoposto a più di cento ritocchi e tre operazioni per diventare Ken Umano. Ma da gennaio del 2020 ha scelto di cambiare sesso e diventare Jessica. Quindi, si è sottoposta ad ulteriori ritocchi che le hanno causato infezioni. L’ultimo intervento le ha permesso di fare delle correzioni al naso.

“Il dottor Ali Gürlek a Istanbul ha usato la cartilagine del mio orecchio e ora posso respirare molto meglio. Ho visto cinque chirurghi diversi e tutti hanno rifiutato l’intervento, hanno detto che non sapevano come farlo ed erano pessimisti”. Ora si dice felice del risultato ottenuto.

Ecco le foto prima e dopo