Gina Lollobrigida e la villa da favola. Ecco le curiosità

gina-lollobrigida-e-la-villa-da-favola-ecco-le-curiosita

Gina Lollobrigida, ha recitato in numerosi film americani che l’hanno resa celebre in tutto il mondo, facendola diventare una star a Hollywood. Gina fin da piccola rivelò di avere un carattere ambizioso, determinato, combattivo e non incline ai compromessi.

Appena diciassettenne, la Lollobrigida interpretò il ruolo di Corinna nella commedia “Na Santarella” di Eduardo Scarpetta, nel più piccolo teatro all’italiana. Iniziò la sua carriera cinematografica con dei piccoli ruoli, riuscendo ad arrivare fino ad Hollywood.

In numerose interviste Gina ha raccontato di aneddoti riguardanti i suoi rapporti con alcune delle più grandi star internazionali, e in particolare della sua amicizia con l’attrice Marilyn Monroe, che conobbe nei primi anni della sua carriera negli Stati Uniti.

L’attrice ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui un Henrietta Award, sette David di Donatello e due Nastri d’argento, oltre ad una nomination ai BAFTA. 

I premi ricevuti sono stati davvero tanti, per la sua bravura e la bellezza. Con il suo fascino per decenni ha rubato il cuore a decine di uomini. Oltre ai premi ha avuto anche tantissimi corteggiatori, e continua ad averli ancora oggi.

Gina Lollobrigida e la magnifica villa, un vero e proprio sogno. Scopri tutte le curiosità:

Gina Lollobrigida è anche scultrice e fotografa e la sua casa è davvero da favola. E’ la proprietaria della villa che si trova in Via Appia antica a Roma. Per entrare bisogna superare un cancello altissimo che conduce in uno dei luoghi più suggestivi di tutta Roma, con un immenso giardino pieno di statue con ben sei cani.

All’interno della villa si trovano dipinti, fotografie, sculture e collezioni di disegni che la ritraggono insieme ad altri personaggi importanti come Madre Teresa di Calcutta, non mancano le foto con la sua amica Marilyn Monroe e una serie di ritratti di suo figlio Milko Andrea.

Gina ha dichiarato di aver passato in questa magnifica villa gli anni più belli della sua vita, e la descrive infatti come uno scrigno scintillante di ricordi.

LEGGI ANCHE: La principessa Margaret accusò la Royal Family di aver ignorato il suo stato emotivo