I padroni di cani rischiano più di 250 Euro di multa se non seguono queste regole

I padroni di cani rischiano più di 250 Euro di multa se non seguono queste regole

Sapete che molti padroni di cani rischiano una multa bella salata se non rispettano determinate regole? Parliamo di amici a quattro zampe: i cani. Passeggiare con il nostro quadrupede è un’abitudine molto consolidata in tutti i proprietari di cani, anche se purtroppo dobbiamo dire che non tutti rispettano le regole.

Esistono infatti moltissime norme legali che riguardano le passeggiate con il proprio amico a quattro zampe e che purtroppo non sempre vengono rispettate. Vediamo insieme quali sono le regole più importanti per ogni proprietario di cane.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI: il condomino che non rispetta le regole rischia fino a 800 Euro di multa.

I padroni di cani rischiano una multa molto salata se non rispettano determinate regole

Non molti lo sanno, ma per legge è obbligatorio portare il nostro amico a quattro zampe al guinzaglio quando lo portiamo a fare una passeggiata. Tenere il cane libero è infatti vietato. Non importa se il vostro è il cane più buono e ubbidiente del mondo: il guinzaglio è obbligatorio!

I nostri amici a quattro zampe infatti possono essere lasciati liberi sono nei loro relativi spazi, il famoso sgambatoio e le aree per cani. I proprietari che non rispettano questa regola possono beccarsi una multa da circa 300 euro.

Parliamo ora di un altro argomento molto delicato: la museruola. La legge prevede che ogni proprietario di cane sia obbligato a far indossare la museruola al proprio amico a quattro zampe in ogni circostanza potenzialmente pericolosa. Cosa vuol dire questo?

Significa che non siamo obbligati a far indossare la museruola al nostro cane, ma che dovremmo sempre averla con noi. Dobbiamo essere sempre pronti a prendere le migliori precauzioni in ogni situazione possibile, per l’incolumità delle persone, del nostro cane e anche degli altri animali. Ecco invece quali sono i tre errori da non fare quando si guida in città: occhio alle multe.