Ikea lancia il Buy Back, i buoni spesa al posto dei tuoi mobili usati

Ikea lancia il Buy Back, i buoni spesa al posto dei tuoi mobili usati

Una nuova ed interessante iniziativa quella lanciata da Ikea, che con il suo Buy Back sta facendo impazzire tutto. Di che si tratta? Del classico “prendi il nuovo restituendo il vecchio”.

In pratica sarà possibile restituire vecchi mobili ikea per avere dei buoni spesa da utilizzare ovviamente sempre da Ikea. Il tutto rispettando particolari requisiti. Vediamo insieme di che cosa stiamo parlando.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI: Armadio Intelligente Samsung, lava, asciuga e stira.

Ikea lancia il Buy Back, buoni spesa Ikea in cambio dei mobili usati: ecco i requisiti

Si chiama dai una seconda vita ai tuoi mobili o Buy Back ed è l’ultima iniziativa lanciata dal colosso Ikea. Non sarà un’iniziativa continua, ma una possibilità lanciata in occasione del famoso Black Friday.

Di che cosa si tratta? In pratica si potranno restituire i nostri vecchi mobili Ikea per avere dei buoni spesa da consumare ovviamente sempre per prodotti Ikea. Come detto però non tutti i mobili potranno essere restituiti.

I mobili vecchi da dare ad Ikea per ottenere i buoni pesi dovranno avere precisi requisiti. Dovranno ovviamente essere di marca Ikea e dovranno anche essere completi di tutti i loro pezzi e dunque funzionanti.

Dovranno essere in buono stato e montati alla consegna. Una volta restituiti i mobili, Ikea valuterà la loro stima. Un addetto della struttura stimerà i vostri mobili usati e qualora la stima fosse buona, vi verrà rilasciato un buono sconto.

Questo buono spesa potrà essere utilizzato nei due anni successivi. Nel nostra paese il Buy Back ci sarà come detto in occasione della settimana del Black Friday ed in particolare dal 27 Novembre al 6 Dicembre.

Il progetto nasce in occasione del Green Friday della stesa Ikea che andrà a dare un valore a ciò che ormai è ritenuto vecchio. Insomma, davvero una bella iniziativa che per il momento sta riscontrando un enorme successo anche se non è ancora cominciata. Ecco invece tutto ciò che c’è da sapere sull’assegno di Novembre da 2000 Euro dell’Inps.