Il Coronavirus resiste 9 ore sulla pelle umana, lo studio

Secondo uno studio giapponese, il Coronavirus resiste per 9 ore sulla pelle umana. Gli scienziati hanno evidenziato che il virus dell’influenza invece, resiste per circa 1,8 ore.

Covid, quanto resiste sulla pelle umana? La scoperta

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Clinical Infectious Diseases e condotto da un’equipe di ricercatori giapponesi. Dunque, il Sars-CoV-2 è in grado di sopravvivere per circa 9 ore sulla pelle umana e può aumentare anche il rischio di trasmissione per contatto rispetto al virus influenzale, accelerando così la pandemia.

Sullo stesso argomento ti consigliamo di leggere anche: Nuova importante scoperta sul Coronavirus: “Potrebbe favorire immunità al virus”. Ecco cosa

È sempre bene avere una corretta igiene delle mani per prevenire la diffusione del virus. I ricercatori dopo questa scoperta insistono sul lavaggio frequente delle mani:

“La resistenza implementa la diffusione ma l’igiene può giocare a nostro favore, limitando le infezioni”.

Bastano infatti solo 15 secondi di etanolo, questa sostanza si trova sia nei saponi sia negli igienizzanti e neutralizza il virus.

Per arrivare a questa conclusione, i ricercatori hanno lavorato su campioni di pelle prelevati durante le procedure di autopsia eseguite a 24 ore dal decesso del paziente.

“Questo studio mostra che Sars-CoV-2 può avere un rischio maggiore di trasmissione per contatto diretto rispetto a quello dell’influenza normale, perché è molto più stabile sulla pelle”, sottolineano gli autori dello studio. Ora si sta cercando di capire qual è la “dose infettiva” del virus che può contagiare gli altri a contatto con la pelle contaminata.

Intanto vi ricordiamo che il Coronavirus colpisce in diversi modi. La maggior parte delle persone infette presenta sintomi lievi o moderati e guarisce senza bisogno di cure specifiche. Quindi, è bene non allarmarsi. Vi elenchiamo i sintomi più comuni:

febbre

tosse secca

spossatezza.

I sintomi meno comuni sono:

indolenzimento e dolori muscolari

mal di gola

diarrea

congiuntivite

mal di testa

perdita del gusto o dell’olfatto

eruzione cutanea o scolorimento delle dita di piedi o mani.