Il Paese della felicità: Secondo l’Onu trasferirsi qui significa essere felici

Il Paese della felicità Secondo l'Onu trasferirsi qui significa essere felici

Il Paese della felicità esiste? Secondo l’ONU sì e per il terzo anno consecutivo il podio della classifica delle Nazioni in cui si vive meglio va allo stesso Stato. Ogni anno l’Organizzazione Nazione Unite stile la World Happiness Report, ovvero la classifica dei posti più felici del mondo.

Questa classifica prende in considerazione diversi fattori, tra i quali la salute dei cittadini, lo stato sociale, il lavoro, l’istruzione, le aspettative di vita e il reddito. Tutti questi fattori messi insieme determino quanto si vive felici in uno determinato paese, in base soprattutto al grado di soddisfazione, di libertà e di fiducia delle istituzioni. Quale è la Nazione premiata? La Finlandia e per il terzo anno consecutivo. Vediamo insieme perché.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: La principessa Margaret accusò la Royal Family di aver ignorato il suo stato emotivo.

Il Paese della felicità è la Finlandia: parola di Onu

Per tre anni di fila la Finlandia viene premiata come il Paese in cui si è più felici al  mondo. In un periodo difficile come quello che stiamo vivendo, parlare di felicità può sembrare quasi un’utopia.

La realtà è che proprio in questo momento, l’importanza di una casa come un porto sicuro nel quale sentirsi al protetto può fare la differenza tra felicità e insoddisfazione.

Proprio in questo difficile periodo, ci sono Paesi in cui si vive meglio di altri. Secondo la World Happiness Report, la medaglia d’oro per lo Stato più felice del mondo spetta ancora una volta alla Finlandia.

Ma perché qui si vive così bene? I fattori ad aver determinato il primato di questo Paese per tre anni di fila sono molti. Innanzitutto le tasse; no, non è come pensate: in Finlandia le tasse sono tra le più alte del mondo. A fare la differenza è l’approccio dei cittadini: in finlandesi sono felici di pagare le tasse perché vedono che i loro soldi vengono spesi bene.

In più c’è la questione del sistema educativo, che in questo Stato si basa più sull’esperienza che sulla teoria. I cittadini si sentono al sicuro e tutelati, a qualsiasi ora del giorno e della notte. Scusate se è poco! Ecco invece quali sono i trucchi più efficaci per piegare le lenzuola con gli angoli.