Katia Ricciarelli, ecco perché è finito il matrimonio con Pippo Baudo

La concorrente del Grande Fratello Vip di questa edizione, Katia Ricciarelli, è stata sposata per ben 20 anni con Pippo Baudo.

I due si sono lasciati in modo burrascoso e con il divorzio il loro rapporto si è inclinato. Sono stati per molto tempo ai ferri corti. Oggi finalmente sono stati svelati i motivi della rottura.

Katia Ricciarelli, finalmente la verità sulla fine del matrimonio con Pippo Baudo: svelati i motivi

Il soprano e il conduttore si sono sposati nel 1986 e il loro amore è giunto al capolinea nel 2004. La notizia della loro separazione aveva colto di sorpresa tutti, nessuno si aspettava che Katia Ricciarelli e Pippo Baudo si separassero. Una decisione drastica che i diretti interessati ai tempi non motivarono.

A distanza di anni si è fatta luce sulle ragioni del loro addio e a quanto pare, la loro rottura è stata la conseguenza di insanabili divergenze caratteriali che si sono accentuate negli anni della loro convivenza.

La cantante lirica avrebbe voluto dei figli dopo l’aborto all’inizio della sua relazione con Baudo, ma così non è stato. Entrambi hanno caratteri forti e le discussioni non mancavano mai in casa.

Ti consigliamo di leggere anche: Elisabetta Canalis, come è cambiata nel tempo: le foto

Pippo Baudo e Katia Ricciarelli si sono lasciati ufficialmente nel 2004 e il divorzio si è protratto per circa tre anni, dando vita ad una lunga battaglia tra i due ex coniugi che in quel periodo parlavano solo attraverso gli avvocati. Le principali tensioni riguardavano il mantenimento dell’ex moglie. Il Tribunale decise che Baudo doveva versare un assegno di mantenimento mensile di 12 mila euro.

Dopo il divorzio non si sono parlati per anni ma oggi tra loro le cose vanno meglio. I rapporti sono civili e sono legati da un passato vissuto con amore, nonostante tutto.

Leggi anche: Barbara D’Urso, sommersa dalle critiche per questa foto