La svolta di Draghi sul piano vaccini: ecco le dosi in arrivo

La svolta di Draghi sul piano vaccini ecco le dosi in arrivo

Novità in vista sul fronte del piano vaccini, con la svolta di Draghi che è pronta a cambiare tutto. Fin dall’inizio del suo mandato, il neo Premier ha annunciato l’intenzione di modificare la campagna vaccinale, al fine di renderla più celere ed efficace e avvicinare la fine di questo incubo.

Il nuovo piano vaccini del Governo prevede in effetti numerose novità. I prossimi mesi saranno quelli decisivi e l’Italia si prepara ad una vaccinazione di massa. Vediamo insieme tutto ciò che dobbiamo aspettarci sul fronte vaccini.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI: Il piano di Draghi e Brunetta sullo scivolo per la pensione degli statali.

Piano vaccini, la svolta decisiva di Draghi: ecco le ultime novità

Sono molte le novità che il nuovo Governo è pronto ad introdurre per quanto riguarda i vaccini. L’obiettivo primario è quello di concludere quanto primo possibile la vaccinazione della fascia di popolazione Over 80, del personale scolastico e delle forze dell’ordine.

Si procederà poi con le persone fragili, alle quali il vaccino verrà somministrato all’interno dei centri ospedalieri. A quel punto si procederà per fasce di età in modo chiaramente decrescente.

Quali sono, invece, le novità riguardo alle dosi? Secondo gli ultimi dati, tra Aprile e Giugno arriveranno in Italia circa 52 milioni di dosi. Saranno questi i mesi più intensi per la vaccinazione, durante i quali l’idea è quella di vaccinare quante più persone possibile.

Al personale idonee alla somministrazione dei vaccini, si aggiungeranno anche gli odontoiatri, aumentano quindi la squadra dei medici pronti a vaccinare. Secondo Erika Stefani, Ministro per le disabilità:

Verranno aggiornate le raccomandazioni che stabiliscono le priorità nell’accesso ai vaccini, e saranno esplicitate, tra le categorie con accesso prioritario, quelle delle persone con disabilità grave riconosciute ai sensi dell’art. 3 comma 3 della Legge 104.

Ecco invece le ultime parole del Ministro Speranza su ciò che ci aspetta dalle prossime settimane.