Le auto più facili da rubare: ecco la classifica

Le auto più facili da rubare ecco la classifica

Vi siete mai chiesti quali siano le auto più facili da rubare? Secondo un recente sondaggio, il primato di questa particolare e non lusinghiera classifica è di un’automobile tutta italiana.

L’aspetto più particolare di questa statistica è che questo modello di automobile vanta due primati in classifica: da un lato è la macchina più amata dagli italiani e dall’altro lato è quella più amata dai ladri. Ma di quale automobile stiamo parlando? Vediamo insieme tutti i dettagli di questa strana e particolare classifica.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: Le monete da 2 Euro più preziose: ecco quelle che valgono una fortuna.

Quali sono le auto più facili da rubare? Ecco il podio delle automobili più amate dai ladri

Secondo questa particolare statistica, la medaglia di bronzo spetta alla Toyota Rav 4. Siamo di fronte ad un modello non certo economico, ma sicuramente molto amato dagli italiani, a giudicare dal gran numero che circola sulle nostre strade.

La medaglia d’argento spetta invece ad una macchina tutta italiana, l’amatissima Fiat 500. I ladri di automobili sono molto attratti da questo modello di macchina e i furti ai danni dei possessori di Fiat 500 sono ogni anno molto alti.

Attenzione però, perché il podio spetta ad un’altra macchina tutta italiana. Una macchina non solo amata dai ladri, ma anche dagli italiani. Secondo le statistiche infatti, questo modello di automobile si prende due medaglie d’oro: è la più amata dagli automobilisti italiani e anche la più amata dai ladri italiani.

Di quale macchina stiamo parlando? Stiamo parlando di un’altra automobile della casa torinese, l’amatissima Panda. Per i possessori di Panda è quindi consigliato fare molta attenzione: avete tra le mani l’auto più rubata in assoluto nel nostro Paese.

Perché è così amata? Sembra che sia tutto un discorso di pezzi di ricambio. Vista l’alta richiesta di questi prodotti, per i ladri è facilissimo piazzare sul mercato i pezzi dell’auto rubata.

Ecco invece quale è il Paese della felicità secondo l’Onu.