Mamme lavoratrici, nuovo bonus in arrivo: ecco la novità

Arrivano importanti novità per le mamme lavoratrici, ebbene sì: avranno diritto di una nuova agevolazione da parte dell’INPS. Ecco cosa c’è da sapere:

Mamme lavoratrici, un nuovo sostegno economico per loro: ecco la novità

Inutile negarlo, diventare genitori è una delle cose più belle che ci possono capitare nella vita ma allo stesso tempo è un impegno a tutti gli effetti, anche economico. Proprio per questo motivo le mamme lavoratrici avranno diritto a ricevere un sostegno economico pari a 360 euro dall’Inps.

A partire dal primo anno di vita del proprio figlio e fin quando non diventerà autonomo, le mamme potranno ricevere 360 euro grazie all‘assegno unico universale. Questa agevolazione partirà dall’1 gennaio del 2022 e sarà un incentivo per il lavoro femminile. Grazie all’assegno unico, verranno premiati entrambi i genitori che lavorano e sicuramente sarà un valido aiuto per le famiglie.

Sullo stesso argomento ti consigliamo di leggere anche: Pensione casalinghe: gli importi e le possibili soluzioni

Dunque, secondo il decreto attuativo della Legge Delega n.46/2020 vi è una maggioranza per il secondo precettore di reddito. L’assegno unico per le famiglie con doppio reddito riceverà 30 euro in più per 12 mesi. Quindi, in totale, le mamme avranno ben 360 euro in più.

Ovviamente va ricordato che l’importo dell’assegno unico varia in base all’Isee di ogni famiglia beneficiaria. L’assegno unico andrà a sostituire le varie misure che attualmente sono in vigore e spetterà anche ai figli con un’età compresa tra i 18 e i 21 anni a carico del nucleo familiare.

Assegni familiari

L’assegno al nucleo familiare è un sostegno che spetta ai lavoratori dipendenti, pensionati o titolari di prestazioni previdenziali. L’importi che spettano sono:

– 37,50 euro per ogni figlio, alle famiglie che hanno fino a due figli;

– 55 euro per ogni figlio, alle famiglie con minimo tre figli.

Potrebbe interessarti anche: Assegno unico 2022, quanto prenderà ogni famiglia per ciascun figlio?