Nuovo Dpcm, quasi tutta l’Italia verso la zona arancione: le nuove regole

Nuovo Dpcm, quasi tutta l'Italia verso la zona arancione le nuove regole

Approvato il nuovo Dpcm che dovrebbe entrare in vigore a partire da domani 16 Gennaio. Si conferma la linea dura, come già anticipato da alcuni portavoce del Governo negli ultimi giorni.

L’obiettivo è quello di evitare di finire nella stessa situazione di Germania e Gran Bretagna. Una situazione che richiederebbe un ulteriore drammatico sforzo: un nuovo lockdown nazionale. Vediamo quindi insieme quali sono le novità del nuovo Dpcm.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI: Covid, arriva la zona bianca: Speranza svela i 3 criteri per entrarci.

Nuovo Dpcm approvato, quasi tutta l’Italia verso l’arancione: ecco cosa si può fare e cosa no

Come riportato dall’Ansa, quasi tutta l’Italia si avvia verso la zona arancione, con la Lombardia e la Sicilia che potrebbero essere le prime a finire in zona rossa in questo 2021. Con il nuovo inasprimento delle soglie per decidere a quale fascia cromatica appartengono le Regioni, sono tante quelle a rischio zona arancione.

Questa volta i dati sono più semplici. Con un livello di rischio alto, con Rt 1 o con 50 casi ogni 100 mila abitanti e un rischio moderato, si finisce in zona arancione. Nel caso di Rt a 1,25 si va in zona rossa.

Per il resto le misure di restrizione sono quasi le stesse, anche se con alcune novità. Confermato il divieto di sportarsi tra Regioni, anche quelle in zona gialla, anche se invece che fino al 5 Marzo, questo divieto per il momento durerà fino al 15 Febbraio. Confermato anche il coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino, così come la dad per la scuole superiori per il 50% degli studenti. Arriva anche il divieto per i bar di fare asporto dopo le 18, per evitare assembramenti e movida fuori dai locali.

Novità invece per quanto riguarda le visite a parenti e amici. Sarà infatti consentito sportarsi una sola volta al giorno ad un massimo di 2 persone (oltre ai minori di 14 conviventi) per andare a trovare amici o parenti . In attesa di novità, ecco quali sono le 3 cose da non fare assolutamente con il conto corrente nel 2021.