Ospedali, i migliori in Italia dove lavorare: la classifica

In questo articolo vi faremo una classifica dei migliori ospedali italiani dove lavorare secondo un sondaggio condotto dalla piattaforma digitale di elaborazione dati Statista.

Questa è una piattaforma digitale tedesca Statista che si occupa proprio dell’elaborazione di dati. Nell’estate 2020 è stato condotto un sondaggio che ha coinvolto più di 650 mila persone nel nostro Paese.

Si chiama Italy’s Best Employers 2021, una graduatoria che mette in fila i migliori posti in cui lavorare in Italia.

Vediamo la classifica dei migliori ospedali italiani in cui lavorare

Al primo posto della classifica dei migliori ospedali italiani è l’ospedale fiorentino che ha totalizzato un punteggio di 8.48. È stato eletto il miglior ospedale dove lavorare in Italia.

Ti consigliamo di leggere anche: Coronavirus: “Finalmente la fantastica notizia sul vaccino e gli anziani”. Le parole dell’esperto

In seconda posizione la Fondazione Poliambulanza di Brescia, la città che insieme a Bergamo si è candidata per diventare la Capitale della Cultura 2023. Poi abbiamo la Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano con un punteggio di 8.26.

In quarta posizione vi è l’AOU Città della Salute e della Scienza di Torino davanti all’Ospedale San Raffaele di Milano. È stato il primo in Italia e sesto nel mondo per il reparto di endocrinologia nella classifica dei migliori ospedali stilata da Newsweek.

Al sesto posto si trova l’Azienda Ospedaliera – Universitaria Senese che precede l’Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, il Gruppo San Donato e la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma.

In decima posizione nella classifica dei migliori ospedali italiani in cui lavorare c’è il Policlinico Umberto I di Roma.

Restando in tema attualità, ti consigliamo di leggere anche: L’insegnante voleva evitare che le due studentesse sbirciassero gli appunti