Pensioni per lavoratrici dipendenti con 25 anni di contributi

Ci sono donne che stanno per raggiungere l’età pensionabile, ma a quanto ammonteranno le pensioni per le lavoratrici con più di 25 anni di contributi? Ecco tutte le informazioni utili:

Pensioni per le lavoratrici dipendenti con più di 25 anni di contributi, a quanto ammonteranno? Info utili

Ci sono vari motivi che impediscono ad alcune donne di avere una lunga storia contributiva ma per fortuna esistono alcune specifiche agevolazioni che permettono di lasciare l’impiego in anticipo. Vi sono circostanze in cui è proprio lo Stato a farsi carico di alcune lavoratrici in difficoltà. L’Inps assicura particolari tutele previdenziali alle donne invalide ma anche a quelle che si prendono cura dei disabili. Grazie all’Ape sociale, il Governo eroga già a partire dai 63 anni di età, un assegno mensile ad alcune categorie di lavoratori. L’assegno viene inviato fino al raggiungimento dell’età pensionabile.

Sullo stesso argomento ti consigliamo di leggere anche: Riforma pensioni: stangata in arrivo per chi è nato in questo anno

Ma per usufruire di questo anticipo previdenziale, bisogna essere in possesso di un montante contributivo non inferiore ai 30 anni. Per le donne con figli sono previste delle facilitazioni contributive. Secondo il drecreto legislativo 232/2016, spetta una riduzione contributiva alle lavoratrici con figli: bastano 28 anni di contribuzione alle donne con 2 o più figli e 29 a quelle con un figlio. La donna però deve avere una invalidità superiore al 74 %. Grazie a questi requisiti, l’Inps eroga un assegno con importo pari a quello che spetterebbe una volta in pensione.

I trattamenti minimi per il 2022 sono i seguenti:

– trattamento minimo INPS: 523,83 euro, dal precedente 515,58 euro;

– assegno sociale: 467,65, dal precedente 460,28 euro;

– importo soglia mensile per accedere alla pensione di vecchiaia: 701,47 euro, dal precedente 690,42 euro;

– importo soglia mensile per la pensione anticipata: 1309,39 euro, da 1288,78;

Potrebbe interessarti anche: Riforma pensioni, cosa succederà alla scadenza di quota 100? Secondo gli esperti ci sono due ipotesi di uscita previste