Reddito di cittadinanza e carta bloccata: quando può succedere?

reddito di cittadinanza e carta bloccata: le cause

A coloro che percepiscono il reddito di cittadinanza sarà certamente capitato di ritrovarsi con la carta bloccata. I motivi per cui accade questo inconveniente sono diversi e non sempre è colpa del titolare della carta.

Il reddito di cittadinanza è una misura di sostegno dedicata alle famiglie italiane. Per poterlo ricevere è necessario essere in possesso di determinati requisiti. Ma vediamo insieme quali sono le cause che possono portare al blocco della carta.

Reddito di cittadinanza e carta bloccata: i motivi per cui accade e come evitarlo

Non è raro ritrovarsi con la carta del reddito di cittadinanza bloccata. E quando accade non sempre la colpa è del suo possessore. Vediamo quindi insieme cosa fare per evitare che succeda e per ritrovarvi senza il reddito.

Come sapete il reddito di cittadinanza non è utilizzabile per tutti gli acquisti. Lo stabilisce il Decreto Legislativo n° 4 del 2019. Un controllo che riscontra un acquisto non ammesso, porta al blocco della carta.

Che può essere bloccata anche nel caso in cui il cittadino ometta informazioni e ne fornisca alcune non veritiere. Come detto per poter ottenere il sostegno economico è necessario possedere specifici requisiti. Un esempio? L’Isee non deve superare una determinata soglia.

Oltre ai requisiti da possedere, coloro che intendono fare domanda per il reddito di cittadinanza, devono anche rispettare alcuni obblighi. Uno di questi è la DID (dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro). Tale documento deve essere consegnato al Centro per l’Impiego, dove successivamente si deve firmare un patto per il lavoro.

In caso contrario ci si può ritrovare con la card bloccata. All’inizio dell’articolo vi abbiamo anticipato che non sempre la colpa del blocco della carta è da attribuire al suo possessore.

Questo accade nel caso della truffa. I truffatori, si sa, non hanno scrupoli e può succedere che riescano a svuotare il conto di malcapitate vittime. Come? Attraverso delle truffe ben studiate che portano al furto del denaro e al blocco della carta.

Vi invitiamo sempre a fare attenzione a messaggi strani e sospetti e a denunciare tutto alla polizia postale.

Potrebbe interessarti leggere anche: In pensione 5 o 10 anni prima? Ecco le possibili soluzioni