Sanremo, nuovo attacco di Morgan a Bugo: ecco che cosa sta succedendo

Sanremo,-nuovo-attacco-di-Morgan-a-Bugo-ecco-che-cosa-sta-succedendo

Sanremo, è pronta a riaccendersi la polemica tra Bugo e Morgan. Nelle scorse ore, quest’ultimo ha infatti pubblicato una storia su Instagram proprio su Bugo pronta a scatenare una nuova lite.

Ad un anno dall’ormai famosa scenetta del “che succede?” e alle porte con la nuova edizione del Festival, Morgan torna a farsi sentire, attaccando velatamente Cristian Bugatti, in arte Bugo. Vediamo insieme che cosa è successo.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI:  Elisabetta Canalis e il vaccino: “48 ore da incubo, ma lo rifarei”.

Sanremo, si riaccende la polemica tra Morgan e Bugo via Instagram: ecco cosa è successo

È passato un anno dalla lite tra Bugo e Morgan al Festival di Sanremo. Una discussione che ormai conosciamo tutti bene e che 365 giorni è pronta a riaccendersi. Nelle ultime ore Morgan ha infatti pubblicato una storia su Instagram pronta a riaccendere i riflettori su questa questione. L’artista ha scritto:

La canzone con cui Bugo andrà a Sanremo è quella che presentò due anni fa a Baglioni e fu bocciata.

Solo poco tempo fa, in un’intervista a Repubblica, Bugo aveva definito la sua prossima partecipazione al Festival di Sanremo una “rivalsa”. Il cantante ha affermato di trovarsi in linea con il significato del termine rivalsa: quest’anno potrà cantare la sua canzone, cosa che l’anno scorso non è riuscito a fare per i  motivi che tutti conosciamo molto bene.

Bugo ha precisato che la sua partecipazione, proprio per quanto detto finora, non è una rivincita, ma una rivalsa. E ancora che

Quanto è successo l’anno scorso ha messo in discussione l’intero progetto di ‘Sincero’ e la squadra che lo portava avanti. Il titolo diventa quasi uno slogan. So che avrò tutti i riflettori addosso, mi vedranno da solo, vorrei far vedere come sono davvero perché in tanti avranno apprezzato il mio gesto ma molti mi avranno sottovalutato.

Ecco invece quanto guadagna Tina Cipollari a Uomini e Donne.