“Vite al Limite” e i benefici di chi partecipa allo show

vite-al-limite-e-i-benefici-di-chi-partecipa-al-programma

Lo storico programma Vite al Limite in onda su Real Time, sul canale 31 del digitale terrestre, narra il lungo e tortuoso percorso di dimagrimento di alcuni pazienti. Programma molto seguito, dove il protagonista indiscusso della trasmissione è il Dottor Nowzaradan. 

Il medico e chirurgo statunitense, con il suo carattere schietto e sincero ha riscosso sin da subito un gran successo, riuscendo spesso ad aiutare i protagonisti del programma nel loro percorso di dimagrimento.

Le storie di Vite al limite riescono sempre a far appassionare il pubblico da casa. Le puntate sono dedicate a diversi personaggi  che raccontano tutti i sacrifici e i problemi riscontrati durante la loro esperienza.

Negli ultimi tempi, sono trapelate delle informazioni molto interessanti riguardo a cosa ricevono i pazienti in cambio della loro partecipazione al programma, oltre alla possibilità di perdere peso. 

Ecco svelato cosa ricevono i pazienti del Dottor Nowzaradan di “Vite al limite” per partecipare al programma

Per i protagonisti di Vite al Limite il percorso all’interno della clinica del Dottor Nowzaradan è una grande occasione per dare una svolta alla loro vita. 

Eppure, oltre a “guadagnare” un nuovo stile di vita, i pazienti percepiscono un vero e proprio stipendio. Guadagnando ben 1500 dollari per partecipare alla trasmissione. A questo compenso vengono aggiunti 2500 dollari che servono a coprire le spese del viaggio per raggiungere la clinica.

Il loro contratto prevede il pagamento di tutte le visite nel percorso di dimagrimento e anche per la puntata finale di Vite al Limite e poi, che riguarda l’intero anno di riprese, le spese mediche, le visite mediche e gli interventi chirurgici.

L’unico intervento che non viene pagato dal programma è l’intervento di chirurgia estetica che prevede la rimozione della pelle in eccesso.

Infine, anche per gli episodi che riguardano le vite dei concorrenti dopo le cure, per la puntata di “reunion” il programma dà un compenso di 1500 dollari.

Ad ogni modo, queste persone non decidono di mettersi così tanto a nudo gratuitamente. I benefici che i pazienti traggono dal programma non sembrano essere solo a livello di salute, anche se non deve essere facile mettere in mostra i propri problemi e le proprie emozioni.

Leggi anche: Annjeannette: il dramma a Vite al Limite