Whatsapp, in arrivo la funzione “leggi dopo”: ecco come funziona

Whatsapp, in arrivo la funzione leggi dopo ecco come funziona

Arriva una novità in casa Whatsapp, con la nuovissima (e utilissima) funzione chiamata “leggi dopo”. Una novità molto attesa dagli utenti della piattaforma di messaggistica istantanea più famosa al mondo.

Una novità che sarà in grado di semplificare il nostro modo di gestire le chat, soprattutto quelle archiviate. Avete presente la possibilità di archiviare le chat? Molto presto cambierà tutto, soprattutto per la gioia di chi ama tenere nascoste alcune chat. Vediamo insieme tutto ciò che sappiamo sulla nuova funzione del “leggi dopo ” in arrivo su Whatsapp.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: ecco come riconoscere la nuova truffa su Whastapp.

Whastapp, in arrivo l’utilissima funzione del “leggi dopo”: molti utenti la aspettavano da tanto

La funzione “leggi dopo” arriverà molto presto su Whastapp e come detto rivoluzionerà il nostro modo di archiviare le chat. Ad oggi la funzione archivia chat è semplicissima: se vogliamo eliminare una chat da quelle recenti basta archiviarla.

La chat finirà dunque in una nuova cartella, la cartella delle Chat Archiviate, in cui ci sono tutte le chat che non vogliamo far vedere agli altri. Ma ognuno di noi lo sa molto bene: quale è il problema più grande delle chat archiviate?

Il problema è che non appena riceviamo un messaggio su quella chat, ecco che magicamente torna in cima alle nostre chat recenti, “disarchiviandosi” da sola. Con la funzione “leggi dopo” cambierà tutto e si risolverà anche questo problema spesso scomodo.

Molto presto, infatti, potremmo contrassegnare le nostre chat con il “leggi dopo”. In questo modo queste chat finiranno proprio nella cartella delle archiviate, ma saranno anche silenziate.

Questo significa che non riceveremmo nessuna notifica in caso di messaggio in entrata. L’unico modo per vedere se abbiamo ricevuto un messaggio su quella chat è andare a controllare tra le chat archiviate.

Una funzione importante non solo per chi ha dei segreti, ma anche nei momenti in cui non vogliamo essere disturbati da notifiche “meno importanti”. Non sappiamo ancora da quando sarà disponibile questa nuova funzione.

In attesa di novità, ecco il trucco di Whatsapp per mandare messaggi a se stessi.