Lifestyle

Evitiamo chi ci evita e saremo più felici: parola di psicologia!

Evitiamo chi ci evita e vivremo una vita più felice, spensierata e tranquilla! Ecco che cosa consiglia la psicologia al riguardo

Ebbene sì, evitiamo chi ci evita e saremo più felici! Secondo la psicologia, infatti, si tratta di un atteggiamento tanto poco diffuso quanto di vitale importanza.

Dare attenzioni a chi non le merita può fare veramente male al nostro benessere psicologico. E non dimenticatevi che esiste la somatizzazione, ovvero quando la sofferenza emotiva si trasforma in sofferenza fisica.

Ecco dunque che la psicologia ci dà un consiglio molto prezioso: evitiamo chi ci evita e la nostra vita sarà più felice. Perché? Scopriamolo insieme!

Evitiamo chi ci evita e la nostra vita sarà più tranquilla e felice

Partiamo da un concetto che per la maggior parte di noi è difficilissimo da capire: non si può piacere a tutti e dobbiamo farcene una ragione!

Esistono moltissimi motivi per i quali non possiamo andare a genio a tutti, anche solo perché ognuno ha i suoi gusti.

Questo non significa che siamo brutte persone o che non meritiamo l’amore degli altri, ma solo che dobbiamo cambiare obiettivo.

Rincorrere chi ci ignora, infatti, non porta mai a niente di buono. Ci lascia intrappolati in un labirinto, in una realtà parallela dalla quale non riusciamo ad evadere.

Ci accontentiamo delle briciole e finiamo per credere che siano pagnotte intere. E invece no, perché chi ci evita lo farà per sempre!

E allora perché perdere tempo o sprecare energie per una rincorsa inutile? Potrà sembrare banale, ma là fuori è pieno di persone che non vedono l’ora di incontrarci, conoscerci e perché no, amarci.

E allora salutiamo coloro che non voglio sprecare il loro tempo con noi. Salutiamo chi non fa altro che tenerci appesi ad un filo, chi non riesce mai a trovare un po’ di tempo per noi.

Chi non riesce a sceglierci mai e che ci lascia a sperare in briciole. L’amore è molto di più e noi siamo i primi che dobbiamo capirlo!

Argomenti

Articoli Correlati

Back to top button
Close