Curiosità

Siete nati con gli occhi azzurri? Ecco la teoria che vi riguarda

Esiste una teoria che riguarda tutte le persone che sono nate con gli occhi azzurri, ecco qui cosa si dice a riguardo

L’affascinante teoria sulle persone nate con gli occhi azzurri

Se sei una di quelle persone nate con gli occhi azzurri o conosci almeno una che li ha di questo splendido colore, devi sapere una cosa: provengono tutte da un singolo antenato.

Lo studio

È stato condotto uno studio presso l’Institute of Evolutionary Biology di Barcellona che ha esaminato attentamente le catene del DNA di alcuni resti archeologi rinvenuti nella Spagna occidentale nel 2006.

Grazie a questi test del DNA, è stato determinato che, oltre ad avere gli occhi blu, una caratteristica certamente correlata ai popoli scandinavi, il soggetto possedeva anche i geni relativi alla pelle scura. Una caratteristica del continente africano.

Anche l’Università di Copenhagen è giunta alla stessa conclusione dopo un altro intenso studio sul DNA mitocondriale e sui geni della melanina.

Hai solo bisogno di tornare indietro di 8 generazioni per avere un totale di 128 bisnonni e tu sei il risultato genetico di tutte queste combinazioni casuali di DNA e di tante altre che si sono verificate in passato.

Quindi immagina tutti quei fattori e coincidenze che devono essere attivati ​​affinché un gene recessivo possa essere trasmesso da una generazione all’altra.

Gli studi affermano che il primo uomo con gli occhi blu è nato in Europa circa 6.000 – 10.000 anni fa. Gli scienziati hanno fatto questa scoperta sequenziando frammenti del DNA estratti dai denti dell’uomo.

A quel tempo, è molto probabile che tutti gli umani possedevano gli occhi marroni. Quando un gene noto come OCA2 cominciò a mutare, producendo cambiamenti nella pigmentazione dell’iride.

Quel cambiamento ha portato molte sfumature di marrone, poi si è formata una combinazione tra colori chiari e verdi, e infine, i colori blu.

Tutte le persone con gli occhi azzurri sono legate dallo stesso antenato

Riassumendo, gli scienziati hanno scoperto che tantissimi anni fa gli esseri umani avevano tutti gli occhi marroni. Dopo una mutazione genetica che influenzava il gene OCA2 nei nostri cromosomi, ha provocato la creazione di una specie di “interruttore”. Il risultato è che disattivava la capacità di formare gli occhi marroni.

Tutti gli individui sono legati dallo stesso antenato e tutti hanno ereditato lo stesso interruttore nel DNA.

Leggi anche: Lo studio scientifico sulla voce di Freddie Mercury

Argomenti

Articoli Correlati

Back to top button
Close