Attualità

Novità Instagram: i “mi piace” sono diventati segreti

Parliamo di una grande novità che nelle ultime ore sta interessando Instagram: per molti utenti, i "mi piace" sono diventati segreti

Parliamo di una grande novità che nelle ultime ore sta interessando Instagram: per molti utenti, i “mi piace” sono diventati segreti. Ma cosa c’è dietro questa svolta incredibile? Al momento si tratta ancora di un esperimento che, però, potrebbe davvero creare una grande frattura all’interno del social network.

La scelta non è certo casuale e sono diversi i motivi che hanno spinto coloro che lavorano dietro a questa piattaforma a iniziare un esperimento del genere. Vediamo insieme di che cosa di tratta, i rischi e cosa potrebbe cambiare.

La novità di Instagram che potrebbe stravolgere la piattaforma

Come detto parliamo di Instagram, una delle piattaforme più utilizzate degli ultimi tempi. Di proprietà di Mark Zucherberg, il creatore della sorella di Instagram, Facebook, si tratta di uno dei social network più scaricati del momento.

Tra video, foto e storie, Instagram resta una delle app più apprezzati dai naviganti del web. Talmente tanto apprezzate che c’è anche chi ne ha fato un mestiere vero e proprio. Con la novità che, però, nelle ultime ore sta riguardando Instagram, sono proprio le persone che ci lavorano che potrebbero subire le cause più negative.

Parliamo infatti di un esperimento che sta prendendo sempre più piede nella piattaforma: i mi piace sono diventati segreti. Anche se, come detto, si tratta ancora di un test, potrebbe essere davvero il futuro del social network.

In pratica, molto presto potreste ritrovarvi a non vedere più chi ha messo i like alle foto degli altri che, proprio come succede per le storie, saranno visibili solo al proprietario dell’account. Ma quale è l’obiettivo di questa svolta così radicale?

Secondo i portavoce di Instagram, la novità ha lo scopo di rendere la piattaforma una realtà in cui le persone si possono sentire in grado di essere loro stesse. L’attenzione dell’utente deve essere concentrata sul contenuto dell’immagine o del video, e non sul numero dei like.

A prescindere dallo scopo più che nobile, ciò che sembra certo è che sicuramente questa novità scatenerà molte polemiche. Che ne sarà degli influencer e dei like addicted? In fin dei conti, c’è chi ha basato tutta la carriera sul numero dei mi piace.

Argomenti
Back to top button
Close