4 prodotti naturali contro il cattivo odore del corpo: le cause che lo provocano e i rimedi

4 prodotti naturali contro il cattivo odore del corpo: le cause che lo provocano e i rimedi. L’iperidratazione, o eccessiva sudorazione, ci fa arrossire e vergognarci. Alcuni prodotti come pomodori, cavoli o caffè aumentano la sudorazione e rendono più forte l’odore del sudore.

Prodotti naturali contro il cattivo odore

Ecco alcuni prodotti che possono aiutare il tuo corpo a liberarsi di quell’odore sgradevole in pochissimo tempo.

cattivo odore corpo

Olio di cocco

L’olio di cocco è uno dei prodotti più efficaci che può dare al tuo corpo un aroma gradevole. Ti consigliamo di applicare l’olio sulla zona delle ascelle 1-2 volte al giorno dopo aver fatto la doccia.

Limone e altri agrumi

Il succo di limone può controllare l’alitosi causato da batteri nocivi. Bere un bicchiere di acqua e limone al mattino può aiutare a controllare il problema. Un’altra opzione è quella di spremere 1/2 limone, strofinarlo sotto i piedi o sotto le ascelle, lasciarlo asciugare e fare una doccia.

Neem

Le foglie di Neem hanno effetti antifungini, antibatterici e antisettici. Rimuovono i batteri e le tossine che causano odori sgradevoli e riducono la sudorazione. Trasforma la polvere dalle foglie di neem in poltiglia con l’aiuto dell’acqua, applicala alle ascelle e lasciala agire per alcuni minuti. Risciacqua la poltiglia quando fai la doccia o il bagno.

Menta

L’uso di questo prodotto riduce il numero di impulsi inviati alle ghiandole sudoripare, questo permette al corpo di emettere una quantità minore di secrezione. La menta può essere consumata fresca, secca o come olio essenziale sia all’interno che all’esterno del corpo.

Tè verde

Il tè verde aiuta a combattere la sudorazione eccessiva e a prevenire la crescita dei batteri. È utile per i piedi, il corpo e anche la bocca. Bevi il tè verde ogni giorno per ottenere un risultato migliore. Oltre a ridurre la sudorazione, questo tè ha un effetto benefico sul metabolismo ed è utile per coloro che vogliono rimanere magri.

Leggi anche: 9 fattori di rischio che possono portare al diabete: attenzione ai sintomi nascosti

Author: admin