Benessere

Tiroide, alimenti che la danneggiano

I disturbi di questa ghiandola, chiamata Tiroide, sono frequenti ma la maggior parte dei sintomi poco poco chiari. 

7 alimenti che danneggiano la tiroide e non ti permettono di perdere peso. I disturbi di questa ghiandola, chiamata Tiroide, sono frequenti ma la maggior parte dei sintomi poco poco chiari. La prima cosa da fare è farsi visitare da uno specialista, la seconda è prendersi cura di ciò che si mangia.

tiroide

Per il secondo punto, ti elenchiamo 7 alimenti che possono danneggiare la tua tiroide e impedirti di perdere peso:

Caffè

Bevi caffè con moderazione.

Bere due tazze al giorno ti porta molteplici benefici, tra cui migliorare la circolazione.

Ma se speri di ipotiroidismo (la tua tiroide è lenta) e prendi la pillola giornaliera, non mescolare mai il farmaco con il caffè poiché impedisce il suo assorbimento. Dopo averla assunta, fai passare almeno due ore.

Questa regola vale anche se si assumono antiacidi o integratori di ferro e calcio.

Arachidi

Gli arachidi sono uno degli alimenti che contengono delle sostanze che interferiscono con la funzione della ghiandola tiroidea. Ciò significa che possono impedire alla tiroide di produrre ormoni.

Quello che devi ricordare è che hanno un effetto gogenico, come la soia. È inoltre necessario ridurre il consumo poiché hanno un’azione antitiroidea e, inoltre, favoriscono l’eliminazione della tiroxina (T4) nelle feci. Questa raccomandazione serve anche per gli integratori di isoflavoni.

Glutine

Alcuni studi hanno associato il glutine e l’ipotiroidismo.

Se hai problemi alla tiroide, diminuisci l’assunzione di glutine e scegli i cereali che non contengono questa proteina: riso, quinoa, mais.

Verdure

Le verdure sono un ottimo alimento ma è meglio evitare di mangiarle sempre crude.

Sempre più persone tendono a consumarle crude ma i cavoli soprattutto, contengono dei composti che possono danneggiare l’organismo. In caso di ipotiroidismo, è sempre meglio assumerlo con moderazione e cotto.

Stessa cosa vale con i broccoli e i cavoletti di Bruxelles.

Ravanelli

I ravanelli sono antiossidanti e depurativi, ma non sono adatti a chi soffre di ipotiroidismo perché contengono anche goitrogeni.

Invece puoi consumare carote fermentate o cucinarle per ridurre il loro effetto negativo.

Patate

Hanno sostanze che competono con lo iodio, essenziale per la funzione della tiroide.

La patata deve essere ben cotta.

Fegato

Se lo mangi troppo spesso, il tuo acido alfa-lipoico può interferire con i farmaci per l’ipotiroidismo.

Pertanto, la nostra raccomandazione è di ridurre il consumo.

Argomenti

Articoli Correlati

Back to top button
Close